SPETTACOLI

ALONE

Tratto da una storia vera, il monologo si snoda con leggerezza tra problematiche profonde e quanto mai attuali nell’odierno dibattito politico-culturale, armonizzandole in un unico appassionante racconto.

NOCCIOLI | ESERCIZI DI PRESENZA

NOCCIOLI | ESERCIZI DI PRESENZA

Il tema è l'eredità. Cosa abbiamo ricevuto da chi ci ha preceduto e cosa stiamo incarnando con la nostra vita? Cosa rimane dopo di noi nelle azioni di chi rimane? Questi sono i noccioli, la parte più intima che accompagna la nostra vita. Nove persone condividono con lo spettatore un loro modo di essere presenti. Il pubblico in gruppi ristretti attraversa il tempo muovendosi fisicamente negli spazi del teatro e viene intimamente a contatto con le storie autentiche e sincere di queste persone.

ODISSEA CON DJ

Il grande viaggio di Omero raccontato da una stanza abbandonata di Dublino piena di videocassette, dove due personaggi ridanno vita a dialoghi di film, canzoni blues, e raccontano i versi di Omero, chiedendo agli spettatori di bendarsi, per meglio sentire l'appasionante racconto dell’uomo-voce Ulisse.

ELOGIO DELLA FOLLIA | PROGETTO E SPETTACOLO PER SPETTATORE PARLANTE

Ispirato a Erasmo da Rotterdam trova la sua contemporaneità nell'inserimento di non attori che, a seguito del Workshop Follia, entrano fisicamente in scena all'improvviso e raccontano esperienze di vita legate all’irrazionalità, creando in sala un'atmosfera di sorpresa, divertimento e condivisione.

IL RUMORE DELL'AMORE

L’innamoramento è il tema conduttore. Lo spettacolo procede a quadri, 12 in tutto, ognuno con un titolo. Ispirato a "Frammenti di un discorso amoroso" di Roland Barthes. Prodotto da Fabula Saltica con 4 interpreti straordinari: Vito Alfarano, Federica Iacuzzi, Paola Maran, Manfredi Perego.

APPUNTI PER UNO SPETTACOLO SUL 30 GIUGNO 1960

APPUNTI PER UNO SPETTACOLO SUL 30 GIUGNO 1960

Uno spettacolo originale che in dodici quadri/appunti riprende uno degli episodi più significativi dell'Italia del dopoguerra: la grande manifestazione dei 100.000 di Genova contro il congresso dell'MSI, che portò ad altre manifestazioni nel territorio nazionale e la conseguente caduta del Governo Tambroni. Progetto pensato, scritto e messo in scena con 10 lavoratori.